C'è una parvenza di normalità, nonostante le restrizioni attivata attraverso il decreto governativo di ieri notte che hanno portato ad allargare tutta Italia come zona rossa per arginare l'espandersi in modo esponenziale degli infettati dal  Covid-19. La provincia di Latina si è risvegliata come il resto dello Stivale si è risvegliata nel pieno dell'emergenza Coronavirus. A dare particolarmente nell'occhio sono le lunghe file che si registrano fuori dai supermercati di tutto quanto il territorio pontino. Da Aprilia a Minturno sono tante le persone che attendono di entrare, scaglionate in piccoli gruppi, per fare spesa. Non mancano i controlli da parte delle forze dell'ordine per accertarsi che vengano rispettate le distanze di sicurezza. In molti sono muniti di guanti monouso e mascherine.