Nel territorio di Pomezia, città che almeno a livello sanitario sta patendo maggiormente le conseguenze dei contagi da Coronavirus, sono scattati i controlli della polizia locale per verificare il rispetto delle prescrizioni previste dal decreto del presidente del Consiglio dei ministri entrato in vigore oggi.

Fin dalle prime ore del mattino, in particolare, sono scattate le verifiche all'interno del mercato di Torvajanica e, durante la giornata, all'interno di bar, ristoranti e altre attività commerciali al fine di verificare l'attuazione delle prescrizioni previste e le chiusure obbligatorie alle ore 18.00.

«Ringrazio gli esercenti che stanno lavorando nel rispetto delle regole in un momento così delicato - ha affermato il sindaco Adriano Zuccalà -. invito tutte le attività ad attenersi alle prescrizioni del decreto onde evitare le sanzioni previste, tra cui la sospensione dell'attività».