I tempi di una ripresa delle udienze in Tribunale a pieno regime si dilatano. Ci vorrà ancora tempo e a breve ci saranno una raffica di rinvii per diversi processi, come sta accadendo da quasi una settimana a questa parte. L'accesso è vietato a tutti sia per le udienze civili che per le udienze penali.

Se la prima data ipotizzata della fine del decreto, era quella del 22 marzo, adesso alla luce degli ultimi sviluppi del contagio in provincia di Latina, è impensabile una riapertura e quasi di sicuro la proroga arriverà al 10 aprile e in un secondo momento non è escluso anche che si possa arrivare ad una chiusura totale per metà o addirittura fine maggio. E' una strada obbligata per scongiurare al minimo ogni altro contagio.