Agenti della polizia locale hanno rafforzato i controlli sulle strade e nelle attività commerciali. In forza delle nuove disposizioni governative, i "metropolitani" minturnesi hanno attivato una serie di controlli sulla circolazione e viabilità. Tra ieri e l'altro ieri sono state decine le auto sottoposte a controllo, i cui conducenti erano residenti in altre località del circondario. Tutti hanno esibito l'autocertificazione, ma gli uomini guidati dal comandante Antonio Di Nardo, stanno effettuando i riscontri per accertare la veridicità delle dichiarazioni. Tra l'altro i servizi di controllo hanno riguardato anche le attività commerciali rimaste aperte, ma tutti i gestori hanno rispettato i dettami imposti dalle nuove norme, con l'utilizzo di mascherine e guanti. L'attività di sorveglianza continuerà in maniera incessante anche nei prossimi giorni, tesa anche a controllare lo svolgimento di iniziative che porterebbero all'assembramento di più persone. E' il caso riguardante l'organizzazione di feste da parte di studenti prossimi al diploma, che a cento giorni dall'esame, per tradizione, si ritrovano in case fittate per l'occasione. Un'abitudine che, in passato, si è ripetuta in alcune strutture di Marina di Minturno, evento che, ad oggi, non può svolgersi, in considerazione delle restrizioni disposte dal Governo.