Chiusura al pubblico dei cimiteri, parchi e aree verdi off-limits e divieto di svolgere attività sportiva e ricreativa sul lungomare. Il sindaco Giada Gervasi blinda la città in relazione all'emergenza Coronavirus. Tre le ordinanze firmate dal primo cittadino, che ha disposto misure straordinarie fino al 3 aprile. I parchi, i giardini pubblici e le aree verdi della città verranno chiusi, con divieto di ingresso e stazionamento. Stesso discorso per i cimiteri. Per quanto riguarda il lungomare, il primo cittadino ha vietato attività ricreative (passeggiate, ad esempio) e sportive anche sull'arenile e pure nei casi in cui non vengano svolte in gruppo. In caso di mancato rispetto di quanto disposto dalle ordinanze, oltre alla denuncia, è prevista una sanzione di 500 euro.