Qualsiasi informazione arriverà dai canali istituzionali in modo tempestivo: di conseguenza, occorre avere fiducia nelle istituzioni e in chi sta lavorando per cercare di arginare l'emergenza Coronavirus.
E' sostanzialmente questo ciò che intende ribadire il sindaco di Ardea, Mario Savarese, intervenuto per ricordare come ad Ardea, per adesso, fatto salvo il caso della novantenne purtroppo deceduta alla clinica Sant'Anna di Pomezia non ci siano nuovi contagi da Coronavirus: «Per errore è stata riportata su una testata giornalistica a carattere nazionale la notizia di un nuovo caso ad Ardea di infezione da Coronavirus. In questo particolare momento credo sia essenziale che i cittadini si fidino dei loro sindaci e delle istituzioni e giacché ogni nuovo caso, specie in Comuni non grandissimi come il nostro, desta enorme preoccupazione e genera reazioni potenzialmente pericolose, chiedo l'aiuto della stampa affinché le notizie siano preventivamente verificate presso la Asl locale. Nello specifico l'informazione di un nuovo caso di Coronavirus in località Montagnano, ad Ardea, non risulta veritiera. Grazie per il vostro prezioso lavoro».