Colpo nella notte alla tabaccheria nella centralissima piazza XIX Maggio a Gaeta. Ignoti hanno forzato l'ingresso e hanno portato via tutto. Tabacchi, sigarette contenute nel distributore esterno, biglietti per il Gratta&Vinci e i contanti che il titolare Damiano Ciano aveva lasciato ieri sera, quando ha chiuso l'attività alle 19.

Soldi lasciati nella tabaccheria per evitare di portare a casa anche il Coronavirus. Un furto da oltre 30mila euro sul quale ora stanno indagando i carabinieri. Disperato e con le lacrime agli occhi, Damiano Ciano, che ha subito un altro furto sei anni fa, spera che le telecamere esterne del comune possano aver ripreso qualcosa.