Salgono a undici i casi di positività al virus Covid-19 ad Aprilia. Ieri la direzione dell'Asl ha infatti comunicato altri tre casi in città, che si aggiungono agli otto contagiati già segnalati nei giorni precedenti (tra i quali anche un paziente guarito). Un trend in crescita dopo lo «zero» di venerdì alla voce nuovi casi, che aveva fatto ben sperare la popolazione.

In realtà l'andamento non desta troppe preoccupazioni se comparato ai numeri su scala provinciale e a quelli di altri Comuni pontini, segno che il virus non si sta diffondendo sul territorio e che le azioni di contenimento risultano efficaci. Ma l'attenzione dell'Asl e dell'amministrazione comunale su ogni piccolo aspetto, ogni cambiamento, resta altissima.

A destare maggiore attenzione sono soprattutto i casi in terapia intensiva. Un uomo di 57 anni è ricoverato da alcuni giorni all'ospedale Santa Maria Goretti di Latina. Nello stesso reparto si trova anche una donna di 34 anni, uno degli ultimi casi di positività registrati in città. La donna avrebbe accusato dei problemi respiratori, tuttavia il quadro clinico sarebbe stabile. Insieme a lei, ma in un altro reparto, c'è anche il padre che ha manifestato solo dei sintomi febbrili. Altre persone invece si trovano in isolamento domiciliare, ma chiaramente il quadro è in continuo mutamento. E nel nord pontino si registra un nuovo caso anche nel Comune di Cori.