Ventuno contagiati in più tra i Castelli Romani e il litorale a sud di Roma, una donna deceduta a Nettuno e un vero e proprio "boom" di contagi nella città di Pomezia.

È questa l'analisi della giornata di ieri per quanto riguarda il territorio che ricade all'interno della giurisdizione della Asl Roma 6, cui va aggiunta la città di Artena che, invece, ricade sotto la Asl Roma 5.

Quinto lutto a Nettuno
Purtroppo, a Nettuno la giornata di ieri è stata caratterizzata dal quinto lutto di una persona che aveva contratto il Coronavirus. Si tratta di una donna di 98 anni che pare avesse anche delle gravi patologie pregresse. «È la quinta vittima dall'inizio dell'epidemia e a tutti i suoi cari vanno le più sentite condoglianze da parte dell'amministrazione comunale» ha fatto sapere il sindaco Coppola.

In più, sempre a Nettuno, ieri è stato registrato un nuovo caso: si tratta di un uomo di 58 anni che presenta sintomi lievi e non necessita di ricovero in ospedale.

In 13 senza il virus
La città di Pomezia, dopo essere stata per giorni una delle città con più persone positive al Covid-19, si sta trasformando nella località dove si registra il maggior numero di guariti: con le cinque persone di ieri, infatti, il bilancio dei negativi al virus sale a 13. «I segnali sono buoni - ha affermato il sindaco...