Minturno recintata nelle giornate di Pasqua e Pasquetta. Questa la volontà dell'amministrazione comunale, il cui sindaco Gerardo Stefanelli ha convocato il Centro operativo comunale per mettere a punto quanto c'è da fare per evitare che turisti senza scrupolo decidano di trasferirsi in zona. Il primo cittadino ha dato mandato al comandante della Polizia Locale, Antonio Di Nardo, di interfacciarsi con le altre forze dell'ordine per predisporre un piano di servizi integrati di controllo sul territorio.

In particolare saranno sorvegliate le uscite dalla Variante Appia (il vecchio ponte del Garigliano è chiuso) e a nord gli ingressi da Formia e dalla Statale 630 Formia- Cassino. Particolare attenzione sarà rivolta nella zona delle seconde case, dove qualcuno sicuramente vorrà recarsi.