"Purtroppo nemmeno l'emergenza epidemiologica ferma i truffatori che, anzi, approfittano di questo momento di incertezza economica". Così il Comune di Fondi, che ha diramato una nota ai cittadini mettendoli in guardia sulle truffe.
"A tal riguardo - prosegue l'ente - l'Amministrazione comunale informa la cittadinanza che l'INPS ha diffuso una segnalazione riguardante un tentativo di truffa tramite phishing. Il phishing è una truffa informatica che di solito si realizza via mail, utilizzando il logo contraffatto di Istituti affidabili, in cui si invita il destinatario a fornire dei dati riservati – come il numero della carta di credito o la password per l'accesso al servizio di Home Banking – motivando la richiesta con ragioni di ordine tecnico".

L'INPS informa i propri utenti che in queste ore è partita una campagna di malware (software dannoso) attraverso l'invio di SMS che invitano a cliccare su un link per aggiornare la propria domanda Covid-19 e inducono ad installare una APP malevola.
Pertanto è bene ricordare che tali SMS non sono inviati dall'INPS e che gli eventuali SMS che l'Istituto dovesse inviare non conterranno link a siti web. L'unico accesso ai servizi INPS può essere effettuato dal sito istituzionale www.inps.it.