Nettuno piange ancora: poco fa è stata registrata la settima vittima dell'emergenza Coronavirus. Si tratta di un uomo di 77 anni. Ad annunciarlo è stato il sindaco: «Nettuno piange la settima vittima del Coronavirus. E' con profondo dolore e cordoglio che l'amministrazione comunale ha appreso della scomparsa di un uomo di 77 anni molto noto in città. Ai suoi cari vanno le più sentite condoglianze da parte del Comune di Nettuno. Il loro dolore è condiviso da tutta la comunità".

Al momento, comunque, non si registrano ulteriori contagi, con i casi complessivi che restano 50. Crescono, invece, le guarigioni: sono dieci in totale, tre in più di ieri. Diminuiscono, invece, i cittadini in isolamento domiciliare, che ora sono quarantadue.