Era in giro per le strade della città, sicuro di essere inattaccabile per avere al guinzaglio il suo animale domestico: un coniglio. E' successo a Fondi, in piena zona rossa in virtù dell'emergenza del coronavirus, dove un ragazzo è stato sanzionato dalla polizia che lo ha fermato per  verificare il rispetto delle prescrizioni contemplate dal D.P.C.M. e dall'Ordinanza della Regione Lazio con i quali sono state introdotte stringenti misure per il contenimento e gestione dell'emergenza in atto. Il fatto è accaduto nel tardo pomeriggio odierno ha chiesto spiegazioni ad un cittadino extracomunitario, sorpreso in pieno centro cittadino. L'uomo ha risposto che stava facendo prendere aria al suo coniglio di grosse dimensioni, che teneva in braccio.