Stop alle misure speciali di contenimento per il Comune di Fondi. Da martedì 14 aprile verranno meno le disposizioni regionali previste dall'ultima ordinanza, che avevano disposto limitazioni più marcate in entrata e in uscita dalla città pontina e anche all'interno del Comune, limitando fortemente ogni forma di spostamento e i servizi pubblici per via del numero di contagi registrati dall'inizio dell'emergenza. L'ordinanza di ieri 10 aprile proroga le misure di controllo previste per il Mof, ma non differisce il provvedimento che prevedeva la "zona rossa" a Fondi, che scade il 13. Dunque, dal 14 aprile, Fondi sarà come tutte le altre città d'Italia. I suoi cittadini potranno spostarsi per ragioni di lavoro da un Comune all'altro, tenendo bene a mente che ogni spostamento dovrà essere dimostrato e giustificato, come previsto dai dispositivi nazionali.