"Un Lunedì dell'Angelo tristissimo: un nostro concittadino, da tempo ricoverato a Roma, ci ha lasciato a causa del Coronavirus. La città di Anzio, l'amministrazione e il Consiglio comunale tutto, vicini al dolore della famiglia, esprimono profondo cordoglio e piangono un'altra scomparsa, a causa del nemico invisibile che si è insinuato nella nostra vita". Con queste parole, il sindaco di Anzio ha annunciato la morte di un uomo di 56 anni ricoverato a Roma a causa del Covid-19. L'uomo, piuttosto conosciuto soprattutto a Lavinio, è la terza persona di Anzio deceduta "con" il Coronavirus dopo le due donne scomparse nelle scorse settimane.