Nettuno torna a piangere una vittima del Coronavirus: in particolare, la città ha detto addio a un pensionato di 76 anni, ossia l'ottava persona deceduta a causa del Covid-19 dall'inizio dell'epidemia. L'uomo era risultato positivo al virus lo scorso 16 marzo ed era ricoverato a Roma. «L'amministrazione comunale - ha dichiarato il sindaco Alessandro Coppola - si stringe alla famiglia e porge le più sentite condoglianze».
Purtroppo, però, la notizia del decesso è stata accompagnata anche da un nuovo caso di positività al Coronavirus: si tratta di un 37enne domiciliato ad Aprilia, ma residente a Nettuno.
Di conseguenza, i casi totali dall'inizio della pandemia sono in tutto 52, compresi gli otto decessi e le tredici guarigioni dei giorni scorsi. Ventotto, infine, sono i cittadini attualmente in isolamento domiciliare.