Ieri mattina, a Latina, presso il ricovero comunale di Via XXIV Maggio, i carabinieri del Nor – sezione radiomobile, nel corso di servizi di controllo del territorio, denunciavano a piede libero un cittadino straniero, il quale, ospite del citato centro, in evidente stato di alterazione psico-fisico, dopo essersi impossessato di un estintore, minacciava i presenti tentando di ingerire il contenuto del medesimo estintore.

L'immediato intervento dei militari consentiva di bloccare il giovane che però si opponeva energicamente  dimenandosi con calci e pugni.  Nell'occorso uno dei militari riportava lievi lesioni