Denunciato per  "Detenzione  di  sostanze stupefacenti ai fini di spaccio". Nei guai un 28enne di Sabaudia in seguito alla perquisizione domiciliare eseguita dai carabinieri della stazione locale in virtù di un'attività investigativa per un furto subito da un'associazione sociale per anziani del luogo. Nell'abitazione dell'uomo sono stati  rinvenuti, occultati all'interno di due strutture in legno situate nei pressi dello stabile, quattro lampade a neon, materiale elettrico vario, due  fornelli elettrici da campo di grosse dimensioni e uno scalda acqua, oltre ad altro materiale per attività ludico-ricreativa dell'associazione derubata.

Nello stesso contesto i militari hanno ritrovato, occultati all'interno di un cassetto della camera da letto dell'uomo, un involucro contenente 25 grammi di  marijuana. Il materiale recuperato è stato restituito all'avente diritto, lo stupefacente sottoposto a sequestro.