Non hanno saputo giustificare la loro presenza al mercato settimanale di Formia ma, dopo i primi controlli è emerso che su di loro gravavano diversi precedenti di polizia. E' quanto accaduto nella giornata di ieri nel corso di una serie di controlli su tutto il territorio predisposti dalla Questura di Latina. Gli agenti del commissariato di Formia hanno identificato quattro soggetti residenti in Campania, con a carico numerosi precedenti di polizia, sorpresi nei pressi del mercato rionale e nel centro della città. I quattro pregiudicati non hanno giustificato in maniera plausibile la loro presenza nel comune di Formia e pertanto, ritenendo sospetta la loro presenza verosimilmente finalizzata alla commissione di reati di tipo predatorio, è stato disposto nei loro confronti il divieto di ritorno nel comune di Formia per anni tre, così come prescritto dal provvedimento del Questore di Latina.