Formia, non finisce di provocare grane la vicenda del parcheggio multipiano di Formia. E questa volta il Comune deve rispondere alla richiesta di danno avanzata dal costruttore. Ora la commissione bilancio all’unanimità, su proposta del consigliere Antonio Di Rocco, ha richiesto un parere scritto sia all’avvocatura che alla segretaria comunale sulla diffida che il costruttore del parcheggio multipiano delle poste, Williams Di Cesare, ha fatto pervenire a ciascun consigliere comunale. Oggetto della nota i circa 500mila euro di danni per i ritardi accumulati nella emissione del collaudo tecnico amministrativo della struttura che si trova al centro della città e che è stata realizzata su ordine della fallita Formia Servizi spa.