Questa volta non si tratta di una truffa per uno smartphone di ultima generazione. Su un sito di vendite on line c'è finito l'annuncio per un cucciolo che però non è mai stato consegnato. Per questo nella giornata di ieri a conclusione di specifica attività di indagine, i carabinieri della tenenza di Gaeta denunciavano un 42enne residente a Napoli, il quale attraverso il sito “subito.it”,  induceva un cittadino di Gaeta ad accreditargli su una carta prepagata, la somma di euro 200,00 quale corrispettivo per l’acquisto di un cucciolo di cane, di fatto mai consegnato.