Nuovi guai per l’amministrazione comunale di Gaeta. Ieri mattina i militari del Nas di Roma hanno fatto visita agli uffici del Municipio per acquisire documentazione relativa all’apertura della farmacia comunale. Un servizio che è stato attivato il 7 dicembre scorso, in piazza San Carlo. 

Sotto la lente di ingrandimento degli inquirenti è finita la procedura che il governo cittadino ha deciso di adottare per aprire la sede. Ed i Nas si sono mossi a seguito dei vari esposti che sono giunti anche alla Procura regionale  Corte dei conti.  Due carabinieri del Nucleo Antisofisticazione e Sanità provenienti dalla Capitale, così, si sono recati prima presso la stanza del segretario generale, che però ieri era assente, e poi dal dirigente chiedendo tutti gli atti relativi. Una ricca documentazione che ora sarà esaminata.   

(Articolo completo su Latina Oggi del 28 Febbraio 2017)