Controlli dei locali con slot machine all’interno. Le operazioni di verifica sono iniziate da alcuni giorni su tutto il territorio comunale di Minturno da parte degli agenti della Polizia Locale, coordinata dal comandante Mario Vento. Un servizio già predisposto da tempo e sul quale era intervenuto anche il sindaco di Minturno, Gerardo Stefanelli,il quale aveva ribadito la volontà dell’Amministrazione di voler intervenire, in considerazione dell’espansione del fenomeno. Purtroppo sono numerose le famiglie che hanno avuto delle difficoltà economiche perchè un loro congiunto ha sperperato denaro nelle macchinette mangiasoldi. Già da diversi giorni gli uomini della Polizia Locale hanno passato al setaccio gli esercizi pubblici ubicati lungo tutto il territorio comunale dove si trovano le slot machine. I controlli servivano per verificare se tutto ciò che prescrive la legge fosse stato rispettato dagli esercenti, alcuni dei quali sono stati sanzionati. Ma il controllo non è per nulla terminato, in quanto saranno effettuati dei servizi che punteranno ad accertare se ci sono dei minori che giocano alle slot. Un’operazione che sarà avviata a brevissima scadenza, come tra l’altro è stato ribadito nella conferenza stampa dell’altro giorno da parte del sindaco di Minturno Gerardo Stefanelli. Quest’ultimo, nel sottolineare l’intensificazione dei servizi che c’è stata negli ultimi mesi, non ha potuto non rimarcare il fatto che il personale della Polizia Locale di Minturno è ridotto ai minimi termini, dopo i recenti pensionamenti di alcuni agenti. «Abbiamo a disposizione -ha affermato il primo cittadino- sette vigili, oltre al comandante. Nonostante ciò sono stati avviati dei controlli specifici e soprattutto intensificati i servizi. Ora c’è una turnazione che prevede anche il servizio pomeridiano, mentre prima gli agenti operavano prevalentemente di mattina. Si sta operando su tutto il territorio con ordinanze rivolte ai proprietari di immobili che debbono essere messi in sicurezza. E il Comune ha già emesso diverse ordinanze, alle quali ne seguiranno delle altre». Un aiuto ai pochi vigili urbani in servizio arriverà dagli stagionali, che dovrebbero essere assunti a breve e che potranno consentire al Comando di intensificare i controlli.