Lunedì scorso, a Gaeta, i carabinieri della locale tenenza hanno denunciato due persone, una donna della provincia di Napoli e un uomo della provincia di Agrigento, entrambe con precedenti di polizia, ritenute responsabili del reato di frode informatica ed accesso abusivo ad un sistema informatico. I due, dopo aver captato dati e codici di accesso attraverso operazioni di “Phishing”, in più occasioni, tra il 2 ed il 3 gennaio, sono riusciti ad accedere fraudolentemente nel sistema informatico nazionale delle Poste italiane e, intervenendo abusivamente sui dati informatici di una 52enne residente in Gaeta, a effettuare illecite operazioni di accredito fondi dal conto corrente di quest’ultima, verso una carta prepagata a lei intestata. Le somme, successivamente, sono state trasferite su altre carte postali prepagate intestate ai due denunciati, il tutto per un ammanco complessivo pari a 3.500 euro.