Le rimonte sono un po’ come le ciambelle. A volte riescono, altre no. Ieri, al “Sinigallia” di Como, il Latina, così com’era accaduto domenica scorsa con il Perugia, ci ha provato di nuovo. E’ andato sotto di un gol, ha pareggiato il conto con Acosty, fallendo, poi, il vantaggio in più di una occasione e finendo con il tornare a casa con un punto. Risultato che prolunga la serie positiva ma che, proprio per quella che è stata la reazione dei nerazzurri dopo lo svantaggio, lascia molto amaro in bocca.

Primo tempo
decisamente
opaco da parte
dei nerazzurri che finiscono
per scuotersi soltanto
dopo il gol della
formazione lombarda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Contenuto sponsorizzato