A Latina i carabinieri del Norm della locale compagnia hanno denunciato a piede libero un 20enne, di origini slave, residente in questa provincia, per il reato di furto aggravato. Il giovane, nel pomeriggio di ieri, si è introdotto nel locale negozio di abbigliamento “Oviesse” e, dopo aver danneggiato e staccato le placche antitaccheggio, è riuscito ad  impossessarsi  di  due magliette, per un valore complessivo di circa 80 euro. La merce è stata recuperata e riconsegnata all’avente diritto.