L’assemblea del personale delle Scuole della Città di Latina, convocata dalle organizzazioni sindacali provinciali di FLC CGIL, CISL Scuola e SNALS il giorno 27 ottobre 2016 presso l’auditorium del Liceo Classico di Latina “Dante Alighieri”, fa proprio l’appello delle Segreterie Nazionali dei sindacati FLC CGIL, CISL Scuola e SNALS con cui si chiede un incontro urgente al MIUR per approfondire le tematiche inerenti la costituzione delle “reti d’ambito” e delle “reti di scopo”, stigmatizzando quanto sta avvenendo in varie realtà territoriali, dove, di fatto, si costringono le scuole ad aderire alle reti di ambito al di là di quelli che sono gli scopi che le reti devono perseguire. Ciò in contraddizione con le stesse indicazioni di giugno 2016, inviate dal MIUR agli Uffici Regionali e alle Scuole, in cui si precisava che esse sono da utilizzare come documenti di studio e che non costituiscono né possono costituirsi come strumento di coartazione delle libere volontà di adesione.

In particolare, rivolge un invito esplicito ai consigli d’Istituto delle scuole della Provincia di Latina che hanno già deliberato l’adesione alle “reti d’ambito” previsti dalla Legge 107 del 2015, affinché si riconvochino per deliberare in modo più restrittivo circa l’adesione ai passaggi successivi previsti, chiedendo di essere informati preventivamente in merito agli accordi che i Dirigenti intendono sottoscrivere; Si rivolge, altresì, ai Dirigenti scolastici affinché valutino con attenzione e senso di responsabilità il ruolo che sono chiamati a svolgere dalla Legge 107 del 2015, esaminando le implicazioni organizzative della scelta che sono chiamati a sottoscrivere e delle ricadute di tali scelte nei confronti di tutto il personale della scuola, degli studenti e dei genitori delle singole scuole che gli stessi dirigono.