Nella giornata di ieri, in centro, gli specialisti dei furti in abitazione hanno messo a segno un altro colpo da manuale.
I soliti ignoti sono entrati in azione in pieno giorno e lo hanno fatto puntando la villetta di un’anziana vedova, lasciata incustodita. Praticamente indisturbati i ladri hanno prima divelto la grata di protezione di una finestra, poi hanno infranto il vetro. E una volta dentro hanno avuto tutto il tempo di rovistare ovunque in cerca di oggetti di valore da portare via.
Un sopralluogo effettuato con gli agenti della Squadra Volante ha permesso di accertare che i soliti ignoti avevano portato via praticamente tutto quello che hanno trovato. Un bottino da quarantamila euro.
Sono spariti infatti gioielli e orologi di marca tra i quali uno d’oro e un Rolex d’oro e acciaio. I ladri hanno portati via anche soldi contanti e soprattutto l’argenteria, una quantità ingente di posate e stoviglie. Nell’abitazione però non sono state trovate tracce utili alle indagini.
Sempre ieri pomeriggio un’altra banda ha cercato di svaligiare il magazzino di un’altra abitazione del centro, nei pressi di piazza del Quadrato. Il colpo però non è andato a segno perché i ladri, scoperti, sono stati costretti a scappare senza prendere la refurtiva. Il fatto si è registrato in via Pastrengo dove una donna, uscendo di casa, si è accorto della presenza di estranei nel cortile che, alla sua vista, sono scappati a gambe levate. Andando a controllare si è resa conto che i ladri avevano aperto il magazzino e accatastato vari attrezzi da portare via.