Con un colpo dopo l’altro, ieri mattina la banda di abili ladri specializzati nei borseggi con destrezza ha derubato due donne in due punti differenti della città, ma in zone piuttosto vicine, prima di lasciare il capoluogo probabilmente per fare rientro a casa. I due raid infatti si sono registrati a pochi minuti di distanza l’uno dall’altro nel parcheggio di viale Kennedy e nella zona tra i palazzoni del Q4 e il centro commerciale Morbella. In entrambi i casi ad agire sono stati tre sconosciuti che hanno messo in atto il solito copione ben collaudato: probabilmente giravano in cerca della vittima ideale tra i parcheggi dei supermercati e i condomini più popolosi e quando l’hanno trovata uno della banda si è avvicinato alla donna che saliva a bordo dell’auto per mostrarle un mazzo di chiavi a terra. In realtà si trattava solo di un diversivo, studiato per distrarre le vittime e consentire ai complici di aprire lo sportello dell’auto lato passeggero e sfilare la borsa. La scoperta di essere state derubate solo quando i malfattori sono lontani: in entrambi i casi le vittime hanno visto allontanarsi gli abili ladri a bordo di un’Alfa Romeo 156 di colore grigio. I poliziotti che si sono occupati del caso non escludono che ad agire siano stati borseggiatori trasfertisti che girano di città in città per questo tipo di reati.