Martedì scorso, a Latina, i carabinieri della locale stazione, nel corso di predisposto servizio per il controllo del territorio, hanno denunciato in stato libertà D.C., 29enne di nazionalità rumena, di fatto domiciliato a Latina, poiché non ottemperante al provvedimento emesso nei suoi confronti, nel febbraio del 2011, dal prefetto di Terni, relativo all’allontanamento dal territorio nazionale per motivi di pubblica sicurezza, a seguito dei numerosi furti effettuati dallo stesso sul territorio nazionale, con divieto di reingresso nello stato italiano dal 20 febbraio 2012 al 19 febbraio 2017.