La scuola del Gionchetto è salva. E' quanto fanno sapere dal Comune di Latina attraverso una nota in cui viene specificato che fortunatamente, le iscrizioni raccolte per il prossimo anno scolastico sono sufficienti per formare una nuova classe prima e scongiurare la chiusura del plesso che avrebbe lasciato il quartiere sprovvisto del grado di istruzione primaria e di un luogo di aggregazione importante in una zona difficile e trascurata da sempre.

 Nella giornata di ieri l’Assessore alla Scuola Antonella Di Muro, accompagnata dalle Consigliere Comunali Maria Grazia Ciolfi e Loretta Isotton, ha visitato nuovamente il plesso dopo l’incontro con la dirigente scolastica Claudia Rossi e le mamme degli alunni organizzato il mese scorso per sollecitare le famiglie ad iscrivere i propri figli presso la scuola. La Di Muro ha confermato la volontà dell’Amministrazione di investire sulla scuola del Gionchetto per farne una scuola pilota: oltre all’attivazione del tempo pieno a partire dalla prossima stagione scolastica c’è l’intenzione di promuovere attività extracurriculari, progetti di alternanza scuola-lavoro da condividere con l’Istituto Agrario San Benedetto, di intercettare sponsorizzazioni per un progetto musicale che coinvolga non solo gli alunni, ma l’intero quartiere.

 

Il sopralluogo di ieri è servito anche per prendere visione del giardino della scuola dove verranno messi a dimora tanti nuovi alberi quanti i nuovi iscritti.