I cittadini, con particolare attenzione ai residenti vicini alla discarica, continuano la loro battaglia. Trasparenza e legalità sono le parole d’ordine che hanno portato i soggetti interessati ad intervenire alla conferenza dei servizi dello scorso 29 ottobre per l’esame della Valutazione di Impatto Ambientale di Indeco e Ecoambiente. È stato richiesto, in primo luogo, che qualsiasi parere, approvazione, o nulla osta agli impianti (sia quelli esistenti che quelli da fare) debba essere subordinato all’impegno congiunto della Regione Lazio e del Comune di Latina espresso nella Commissione Rifiuti della Pisana il 26 maggio 2015.

«Chiediamo che venga completata
la bonifica delle falde
inquinate e che venga
attuata la raccolta differenziata».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Contenuto sponsorizzato