Ormai anche nei cimiteri dei piccoli centri si ricorre a strumentazioni idonee per garantire la sicurezza degli operatori in servizio nel camposanto comunale. È quanto è accaduto a Sonnino, in questi giorni: il Comune, nello specifico, ha deciso di procedere all’acquisto di un nuovo montaferetri elettrico, in permuta con quello già in uso, però di dimensioni più piccole e, quindi, più pratico e capace di raggiungere qualsiasi angolo del camposanto. L’acquisto di un montaferetri è stato fatto presso una ditta specializzata di Terni per un costo complessivo di 14.017,80 euro.