E' stata chiesta e ottenuta poco fa, dall'opposizione consiliare di Nettuno, la sospensione di mezz'ora della massima assise civica per affrontare in conferenza dei capigruppo la questione legata alla Ipi srl e ai lavoratori rimasti senza stipendio.

Il clima in aula consiliare, infatti, si era letteralmente scaldato con alcune contestazioni di alcuni dipendenti della società presenti in sala che, intervenendo dal pubblico, hanno più volte portato il presidente del Consiglio Nigro a paventare l'intervento della forza pubblica.

Ad aprire il dibattito sulla faccenda, con una interpellanza, era stato il consigliere Claudio Dell'Uomo: originariamente nata per parlare dell'assunzione di 11 amministrativi da parte della gestione commissariale, la faccenda si è subito spostata sui problemi attuali.

A rispondere è stato il vice sindaco e assessore all'Ambiente Daniele Mancini, che ha ripercorso la questione ed evidenziato che il Comune, per quanto di sua competenza, sta rispettando i contratti in essere.

In più, ha chiarito come stamattina ci sia stato un incontro fra lui e le rappresentanze sindacali dei lavoratori.