Banda del buco in azione nella zona di Cretarossa, alla periferia di Nettuno. Alcuni ignoti, la notte scorsa sono entrati all'interno di un deposito di generi alimentari in via Beato Padre Pio approfittando dell'assenza dei titolari e dei vicini di casa.
La tecnica utilizzata, tra le più antiche ma sicuramente tra le più efficaci, e quella del classico buco sulla parete esterna del locale. In questo modo, potendo agire in disturbati, i malviventi sono penetrati all'interno della struttura portando via generi alimentari di vario tipo, tra cui anche alcune bottiglie di vino di un certo valore.
Il danno procurato, stando ad un primo sommario inventario, dovrebbe aggirarsi attorno ai 10 o 15.000 euro. Un episodio altrettanto sgradevole si è verificato, sempre la scorsa notte, nella zona dei Cioccati, dove ad essere presa di mira è stata la parrocchia del quartiere.
Alcuni malviventi, approfittando delle tenebre, hanno tagliato e divelto le grate a protezione della Chiesa, riuscendo così ad entrare e a portar via alcuni oggetti d'oro e le offerte lasciate dai fedeli alla parrocchia.
Due episodi differenti in due diversi punti della città di Nettuno, che però lanciano l'allarme in vista delle festività natalizie, da sempre momento prediletto dai ladri per fare razzia.