È polemica, ad Anzio, dopo le dichiarazioni rese dal sindaco della città - Luciano Bruschini - a un settimanale locale, nelle quali si evidenziava la possibilità di una candidatura a sindaco unitaria nel centrodestra, rispondente al nome dell’ex senatore Candido De Angelis. «Pur rinnovando l’apprezzamento e la stima nei confronti di Bruschini che tanto bene sta facendo per la città litoranea - ha affermato, ieri, il coordinatore provinciale di Forza Italia, Adriano Palozzi - reputiamo prematuro, a un anno e mezzo dalle elezioni, parlare di candidature che, peraltro, Forza Italia a oggi non condivide. Siamo convinti che quella del sindaco di Anzio sia stata semplicemente un’esternazione a titolo personale che, seppur assolutamente legittima, non rappresenta tuttavia la posizione del partito, che rivendica la propria autonomia di scelta». Le parole di Palozzi, invece, non sono piaciute al coordinatore del movimento “Noi con il Cuore”, Vincenzo Capolei: «Sono mesi che stiamo lavorando per l’unità del centrodestra - ha commentato - Ho già chiesto telefonicamente al coordinatore regionale di Forza Italia Fazzone di intervenire, poiché la disponibilità data da Bruschini è una posizione condivisa. Ricordo che le recenti scelte di Forza Italia, a Marino e Nettuno, hanno consegnato la città ad altre forze politiche».