Sbarcherà a Nettuno, domani mattina - 29 gennaio 2017 - l'iniziativa "Il Mare d'Inverno", promossa a livello nazionale da Fare Verde e, per quanto riguarda il litorale romano, organizzata dal nucleo di Anzio e Nettuno presieduto da Luca Zomparelli.

I volontari dell'associazione e tutti i cittadini che vorranno aderire, in particolare, si ritroveranno dalle 9 alle 13 lungo l'arenile antistante il Santuario di Nostra Signora delle Grazie e Santa Maria Goretti: qui si darà luogo a un'operazione di pulizia della spiaggia dai materiali - ossia dai rifiuti - abbandonati dall'uomo in loco e da quelli portati dal mare.

L'iniziativa, a livello nazionale, è patrocinata dal ministero dell'Ambiente, mentre a livello locale si è unito nel patrocinio anche il Comune di Nettuno.

"Le spiagge italiane sono aggredite da tanti tipi di rifiuti - ha evidenziato, nel presentare l'iniziativa, il presidente nazionale di Fare Verde, Francesco Greco - abbandonati dai bagnanti o portati sull’arenile dalle mareggiate. Da ventisei anni i volontari di Fare Verde, ogni ultima domenica di gennaio, si recano sulle spiagge italiane per pulirle, facendo un censimento dell’immondizia che inquina l’ambiente e danneggia gravemente la fauna marina. In questa “hit parade” dei rifiuti spicca la plastica, che sull’arenile si presenta in pezzi, spesso piccolissimi, che sono mangiati dai pesci e finiscono sulle tavole degli italiani".