Come anticipato nelle scorse ore, la mattinata di ieri - a Nettuno - è stata contrassegnata da una bellissima iniziativa messa in atto dai volontari di “Fare Verde”, l’associazione ambientalista che, per quanto riguarda il nucleo di Anzio e Nettuno, è presieduta da Luca Zomparelli.

Volontari e cittadini - con tanto di presenza di un gruppo di Scout - si sono dati appuntamento alle 9 del mattino nella spiaggia antistante il Santuario di Nostra Signora delle Grazie e Santa Maria Goretti: qui, “armati” di buona volontà, rastrelli e sacchetti, hanno messo in atto una pulizia straordinaria della spiaggia, dando dunque compimento alle direttive che l’associazione - a livello nazionale - ha diramato nel presentare l’iniziativa “Il Mare d’Inverno”.

«L’ambiente ha vinto su chi lo degrada in maniera spavalda e incivile - si legge in un breve post pubblicato dal Nucleo di Anzio e Nettuno sulla pagina Facebook ufficiale di Fare Verde - Noi rispondiamo e risponderemo, perché l’ambiente è lo specchio della nostra vita. Seguirà il censimento del materiale raccolto per valutare la fonte di inquinamento e segnarla alle sedi competenti. La prima tutela dell’ambiente siamo noi».

Nel medesimo post sui Social, i volontari di Fare Verde hanno ringraziato tutti coloro che sono intervenuti, ma anche il personale della Ipi srl per il supporto concesso in occasione della pulizia della spiaggia nettunese.