Un incidente domestico, caratterizzato da tanta paura.

E' questo quanto accaduto nelle scorse ore a Nettuno, dove una bambina di cinque mesi è rimasta ustionata in alcuni punti del corpo, in special modo sul collo e sul petto.

Stando a quanto trapelato, il corpo della piccola sarebbe stato colpito inavvertitamente da un po' d'acqua calda che si trovava in un pentolino.

Di conseguenza, la bambina ha iniziato a piangere e i vicini di casa, impensieriti dalla situazione, hanno avvisato i carabinieri.

I militari della compagnia di Anzio, quindi, hanno raggiunto la zona e - appurato dell'incidente - atteso l'arrivo del 118 che ha trasportato la piccola al pronto soccorso degli ospedali "Riuniti".

Da qui, considerata la tenera età, in via precauzionale la piccola è stata portata al "Gemelli" di Roma, ospedale da cui è stata dimessa questa mattina dopo la cura delle lievi lesioni riportate.