È davvero terrificante quanto accaduto in mattinata ad Anzio. 

Un ragazzino di 11 anni,  con l'intento di togliersi la vita,  si è gettato dal secondo piano di una palazzina.  In particolare,  il giovanissimo si è lasciato cadere sul parapetto di una finestra e soltanto l'orto con la struttura in alluminio di una tenda da sole ha evitato il peggio. 

Una volta giunti sul posto,  sanitari del 118 e carabinieri di Anzio hanno trovato il ragazzino cosciente e hanno appreso la sua volontà suicida dalla sua stessa voce. 

Immediata,  a quel punto,  la corsa verso l'ospedale di Anzio e da lì il volo al "Gemelli"  di Roma,  dove il ragazzino è ricoverato in condizioni gravissime e in prognosi riservata. 

Per il momento non si conoscono le cause del gesto.