Visionare le immagini del sistema di videosorveglianza del Borgo medievale di Nettuno per capire se vengano rispettati gli orari di chiusura dei locali da parte di tutte le attività presenti all’interno delle mura della città vecchia.

È questo l’obiettivo che intende perseguire la polizia locale di Nettuno, i cui agenti - nei giorni scorsi - hanno ricevuto diverse segnalazioni da alcuni residenti del centro e da semplici cittadini circa il mancato rispetto dell’orario di chiusura da parte di alcuni esercenti delle viuzze del Borgo, oltre che possibili infrazioni in termini di decibel, con la diffusione della musica ad alto volume durante la notte.

Di conseguenza, il comandante della Municipale nettunese - Antonio Arancio - ha disposto una intensificazione dei controlli, dando immediatamente luogo a delle verifiche in loco.

In più, è stata disposta l’analisi dettagliata dei filmati registrati dal sistema pubblico di videosorveglianza, col chiaro intento di riscontrare l’orario di chiusura dei locali con quello dei fotogrammi delle videocamere.

A quel punto, coloro che potrebbero non aver rispettato le regole dovranno spiegare il perché alla polizia locale: non è escluso, quindi, che i contravventori possano essere multati.

Infine, lo stesso comandante Arancio ha chiesto alle diverse forze dell’ordine di intensificare i controlli all’interno del Borgo, soprattutto nelle serate del fine settimana.

Il tutto con il chiaro obiettivo di ottenere una movida sicura e piacevole.