Si è appena verificata un'altra forte scossa di terremoto, anche in questo caso udita distintamente anche in provincia di Latina. Quella delle 19.11 era di magnitudo 5.4, ad una profondità di 9,3 km, con epicentro tra Castelsantangelo sul Nera, Visso, Ussita, in provincia di Macerata, e Preci, in provincia di Perugia, dunque tra le Marche e l'Umbria. Una scossa avvertita anche in provincia di Latina, in particolare nel capoluogo pontino, dove in tanti sono scesi terrorizzati dalla torre pontina, ad Aprilia, Cori, Sabaudia e Formia. Un evento che gli esperti hanno già specificato collegato a quello avvenuto il 24 agosto nel reatino.