Passati al setaccio dai carabinieri i quartieri a rischio di Latina. Nell’ambito di specifici servizi coordinati, disposti dal comandante provinciale, il colonnello Eduardo Calvi, finalizzati alla prevenzione ed al contrasto della recrudescenza dei reati commessi in alcune aree degradate del capoluogo pontino, mercoledì scorso i militari della compagnia di Latina hanno eseguito serrati controlli presso il parco Santa Maria Goretti e nel quartiere Q5. Sono stati controllati 25 mezzi e 32 persone, di cui 16 stranieri, segnalate per droga due persone, trovate con un totale di 6 grammi di marjuana e hashish, controllati 11 pregiudicati, effettuate due ispezioni personali, espulso un extracomunitario e compiuta una denuncia a piede libero per violazione degli obblighi relativi alla sorveglianza speciale.