Anche la società Translohr intende entrare nel procedimento che contrappone MetroLatina al Comune per il mancato pagamento delle consulenze e prestazioni già messe in campo per la realizzazione dell’opera. Tra queste c’è anche la famosa commessa alla società francese per la consegna di cinque carrozze da utilizzare lungo la tratta Latina Scalo-centro, il cui acquisto, però, non si è mai perfezionato poiché l’intero progetto e relativi finanziamenti si è bloccato. L’ingresso di un’altra parte nel processo pendente davanti al Tribunale delle imprese può aggravare ulteriormente la già difficile posizione del Comune, che pur non avendo proseguito nell’iter di costruzione del binario e opere connesse, non ha neppure emesso atti interruttivi del contratto che dunque continua a produrre effetti, soprattutto di ordine finanziario a carico dell’ente.

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (29 ottobre 2016)