Ladri scatenati negli ultimi giorni nel capoluogo pontino in concomitanza con le festività e il ponte. Il furto più ingente è quello messo a segno nella notte in via Oslavia, in pieno centro da Nasato Bilance. I soliti ignoti sono riusciti a forzare una finestra e hanno portato via cinque bilance digitali, due bilance d’epoca e due affettatrici. Al proprietario quando ha fatto l’amara scoperta non è restato altro che chiamare la polizia. Non è stato l’unico raid. In un’abitazione di via Litoranea a Latina i ladri hanno portato via due orologi e poi 700 euro in contanti, un altro furto è stato registrato in una abitazione sulla Pontina dove in questo caso sono stati portati 400 euro e monili in oro mentre in pieno centro in via Neghelli, i soliti ignoti sono tornati a mani vuote dopo che hanno forzato una finestra del bagno e dopo aver disattivato l’impianto d’allarme e aver messo a soqquadro alcune stanze sono scappati senza refurtiva. Altro furto infine anche in via Frosinone, una traversa di via del Lido dove una gang ha approfittato dell’assenza dei proprietari che erano in vacanza e anche in questo caso hanno forzato la finestra dello studio per poi entrare. In via Albanese invece i soliti ignoti, hanno manomesso la centralina dell’antifurto, hanno reciso la rete di recinzione il bottino è da quantificare.