È stato condannato a otto mesi di reclusione e ottocento euro di multa Andrei Laurentiu Munteanu, il romeno di 21 anni evaso dagli arresti domiciliari sabato sera, sorpreso a rubare vari materiali in un seminterrato dal proprietario di un’abitazione di via Caetani e arrestato dai poliziotti della Squadra Volante dopo un vano tentativo di fuga.

Davanti al giudice monocratico che ieri mattina lo ha giudicato con rito direttissimo, il ragazzo ha patteggiato una condanna che per ora, beneficiando della sospensione della pena, non sconterà. Al tempo stesso però Munteanu è tornato agli arresti domiciliari ai quali è stato sottoposto per un precedente furto.