Il Comune di Latina verserà ulteriori 1,2 milioni di euro oltre ai 6 milioni previsti a inizio anno, alla Rida Ambiente di Aprilia. L’amministrazione infatti avrebbe sbagliato i conti rispetto al volume di rifiuti indifferenziati da conferire all’impianto di trattamento di via Valcamonica e a ottobre i soldi stanziati sono esauriti. E’ quanto si apprende da una determina della dirigente del settore Ambiente Emanuela Pacifico. «Nel corso dell’anno i conferimenti di rifiuti indifferenziati effettuati, dalla Latina Ambiente S.r.l. per conto del Comune di Latina, presso l’impianto di trattamento della Rida Ambiente Srl in Aprilia, alla data del 31 ottobre 2016, sono risultati essere superiori alle previsioni riportate nella citata Determinazione dirigenziale n°125/2016».

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (18 novembre 2016)