Un milione e mezzo di euro er finanziare gli interventi di ripascimento del litorale del capoluogo. E’ emerso nel corso della commissione Ambiente di ieri mattina in Comune. La Regione Lazio, titolare per competenza di questa materia, ha predisposto un progetto per mettere in sicurezza il lungomare. L’intervento dovrebbe essere realizzato entro i mesi di marzo e aprile del prossimo anno, a ridosso dunque dell’avvio della stagione estiva. Un punto, questo, che ha smosso non pochi dubbi tra i componenti della commissione.
Sul tema ripascimento, comunque, è intervenuto ieri il consigliere regionale Fabrizio Santori, esponente dell’opposizione. "Nel Lazio negli ultimi 50 anni si sono persi oltre 40 ettari di spiaggia – afferma l’esponente di opposizione – con un’erosione che ha determinato una sensibile riduzione della superficie di molti arenili, causando ingenti danni all’ambiente e al comparto del turismo. Per svegliare dal torpore la Regione Lazio ad agosto avevo interrogato il presidente Zingaretti su come intendeva affrontare la questione dell’erosione delle coste laziali e il loro ripascimento, visto lo stato di abbandono e le criticità che si riscontrano su 80 km sui 330 complessivi della costa laziale"

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (6 dicembre 2016)

.