A pochi giorni dall’indagine sulla Qualità della Vita di Italia Oggi, che vedeva la provincia di Latina perdere 13 posizioni (dalla 63esima alla 76esima), ecco arrivare la conferma dell’altro studio sul livello di benessere nelle province: anche Il Sole 24 Ore colloca il territorio nella metà bassa della classifica. Settantasettesima posizione per Latina nella graduatoria del quotidiano nazionale sulle 110 province italiane, perdendo punti soprattutto in merito a settori quali giustizia, reati, integrazione. Ambiente, welfare ed economia restano pressoché stabili (e negativi), ad eccezione dell’export che rappresenta un fiore all’occhiello in tutta la Nazione. I servizi offerti per il tempo libero fanno guadagnare posizioni. Il territorio si allontana sempre di più dal concetto di “vivere bene”, sia che si tratti di servizi offerti, di economia o di ambiente e giustizia. E se nel 2015 la provincia era rimasta congelata alla 73esima posizione, quest’anno perde addirittura punti. Ed ecco il dettaglio che ha portato alla redazione della classifica generale de Il Sole 24 Ore, risultato di valutazioni inerenti a sei settori e 42 sotto indicatori.

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (13 dicembre 2016)