Si allontana dalla casa di cura dove alloggia, sale su un bus pieno di studenti e scoppia il caos. E’ quanto accaduto ieri pomeriggio a Formia dove un giovane di 25 anni dopo avere insistentemente fissato alcune minorenni su un autobus pieno di studenti si è seduto sui sedili posteriori ed ha iniziato a masturbarsi. Il conducente ha immediatamente fermato la corsa intervenendo in prima persona per poi allertare la polizia. Il tempo di effettuare la chiamata che il giovane era scappato uscendo niente di meno che da un finestrino del bus. Ma la fuga è durata poco. Gli agenti del commissariato di Formia lo hanno rintracciato e denunciato per atti osceni in luogo pubblico e poi il 25enne è stato riaccompagnato presso la casa di cura.